Translate

lunedì 1 aprile 2019

Quesito: se Di Maio e Salvini riusciranno a distruggere l'economia Italiana si auto-condanneranno all'Ergastolo?



Tutte le categorie economiche e le autorità di sorveglianza Italiane, tutte le organizzazioni economiche internazionali, tutto il sistema bancario italiano ed internazionale, tutti i massimi esperti di finanza pubblica italiani ed internazionali, stanno avvertendo da mesi che la politica economica di questo Governo Giallo-Verde sta portando l’Italia verso la catastrofe e una dura recessione.
Tutti gli indicatori economici neutrali segnalano la fine di ogni sviluppo nell’economia Italiana, con un crollo della produzione industriale, l’aumento della disoccupazione, il crollo dei consumi e delle vendite, in aggiunta al blocco di tutte opere pubbliche.
Lo stesso Ministro Tria si dice fortemente preoccupato e lui, è il Ministro dell’economia di questo Governo!!.
Solo loro due: “I Comandanti Che Guevara” Di Maio e Salvini continuano a dire “…va tutto bene madama la marchesa…” e continuano a pensare follemente che quota 100 e il Reddito di Cittadinanza possano risolvere i problemi dello sviluppo del Paese non rendendosi di conto di aver dilapidato nel soddisfare unicamente le loro primarie esigenze elettorali, le poche risorse disponibili per portare sviluppo ed occupazione al nostro Paese.
Domanda: quando ci troveremo nella più dura crisi economica di questo dopoguerra a causa delle loro scellerate scelte, Di Maio e Salvini chiederanno per se stessi, l’Ergastolo? Dovrebbero farlo!!

L’Asinone by francesco colucci  


  

martedì 29 maggio 2018

Ogni giorno un petalo....!!!!

Di Maio:

Oggi faccio l' impeachment?

Domani non faccio l' impeachment?

Domani l'altro faccio l' impeachment?

e quello di là ancora...non lo faccio.

io sono il capo dei 5 stelle....così dicono.....


venerdì 23 marzo 2018

Di Maio è strabico: vede da una parte sola!!!


  

Di Maio ha dichiarato che non voteranno Romani perché è inquisito e condannato, con sentenza non ancora definiva per peculato sull’uso improprio di un cellulare di servizio.

Di Maio non vede che il “Garante” e il Fondatore dei Cinque Stelle e da cui prende ordini, Beppe Grillo è un pluricondannato in via definitiva per il reato di omicidio colposo di tre persone, più altre condanne per abuso edilizio (costruzione di due piscine in una sua villa sul golfo di Portofino), diffamazione, istigazione a delinquere, con ancora qualche processo aperto.

Di Maio ma quando ti fai la barba non la vedi che faccia tosta hai……