Translate

martedì 19 settembre 2017

Poveri grillini: declassati a dipendenti della Casaleggio Associati.

Il mistero è stato svelato. La dura atroce realtà dovrà convincere anche al più cocciuto grillino: i 5stelle non sono un movimento libertario, indipendente, regolato da norme di democrazia diretta, ma sono solo dei dipendenti di categoria Z della Casaleggio associati.
Casaleggio cambia le regole in corsa aggiustandole secondo i propri interessi.
Non più esclusione a chi ha procedimenti giudiziari in corso, norma che ha causato nel tempo vittime illustri, ma abolizione improvvisa della stessa norma, senza consultare nessuno, per favorire Di Maio che ha inceppi giudiziari, che lo avrebbero escluso.
Si vota on line su un portale di proprietà della Casaleggio associati, quando lui decide, senza sapere chi può votare, chi ha votato, senza avere certezze che il voto sarà rispettato oppure taroccato. Si parla di un anticipo improvviso del voto, deciso anche questo da solo da Casaleggio per spazzare ogni dissenso.
Come gli hacker possono inciuciare sul voto così lo può fare indisturbato, a maggior ragione, lui, Casaleggio. Come si cambiano le norme ad persona così si possono cambiare i voti…per questo gli altri candidati storici del movimento si sono rifiutati di candidarsi, nonostante le pressioni di Grillo in persona..
Avevano chiaro che la Casaleggio Associati aveva deciso che il leader fosse Di Maio e non c’era alcuna garanzia democratica sul voto e alcuna possibilità per nessuno.
Casaleggio, ha da solo il potere sul voto, su i  votanti, sui i risultati finali..
Quanti grillini e per quanto tempo vorranno ancora essere presi per il culo da una falsa democrazia diretta che è invece un sopruso medievale uguale al “Jus primae noctis” su tutto il movimento, su tutti gli iscritti, del Signorotto Casaleggio?
Rimane una speranza cattivella assai, ma tanta gustosa: che gli hacker riescano a far vincere un tal  Domenico Ispirato, valido geometra Veronese.
Sarebbe la rivincita scioccante della base pecorona sui furbetti del quartierino.






Nessun commento:

Posta un commento