Translate

domenica 9 aprile 2017

Je suis CHARLIE


Visto che pochi mesi fa tutti scrivevano in ogni dove...."Je suis Charlie", l'Asinone, appena scampato al rogo per aver accompagnato una canzone di Giorgio Gaber su Destra-Sinistra, con una casta foto di lato B nudo, pubblica alcune vignette di Charlie Hebdo sulla politica, evitando quelle sul terremoto e sull'Isis per non essere fucilato sul posto. Eccole su Trump e le elezioni francesi:







Nessun commento:

Posta un commento