Translate

domenica 11 dicembre 2016

Le ultime "barzellette" sulla candidature a Lucca

Le ultime "barzellette" sulle candidature a Lucca
Nanniperi, il pisano, si autocandida per l'ennesima volta a Sindaco di Lucca, lo fa un giorno sì e l'altro pure. Lui fa capire per la Lega Nord, ma nessuno della Lega sa nulla, non la Maniglia segretario cittadino e neppure viene mai citato da Barsanti, agit prop sfegatato della Lega, che nei suoi blog straparla di tutto e di più. Sembra non saper nulla anche il Segretario Regionale che ha offerto insieme agli altri del centro destra, la candidatura ad un noto giornalista.
E allora ci sono più Leghe o solo un Mitomane?
Aldo Grandi, giornalista d'assalto, della brigata duri e puri, grandi scoop sulle elezioni di Lucca, ma stranamente ha bucato la notizia più importante, quella che sanno tutti in città, quella del candidato ombra del centro-destra, l'unico vero scoop. Forse il Grandi aspetta la "conversione" dell'Innominato Manzoniano per darne notizia.
Tutti vogliono fare il Sindaco di Lucca, tutti fuorché Stefano Baccelli. Tambellini è disposto ad uscire dal PD pur di riprovare. Garzella si arrapa come una scimmia al solo pensarci. In Agenda: 101% di candidati. Nel centro-destra stanno dando i biglietti e faranno una riffa a favore dei terremotati. Insomma tantissimi pretendenti.....salvo quello che forse molti vorrebbero e che, come Pietro, sta per fare il terzo rifiuto.
5 Stelle: Un silenzio impressionante...stranissimo perché anche lì 11 iscritti e 12 candidati, ma nessun problema tanto poi arriverà Grillo e democraticamente eleggerà lui..... l'eletto....alla candidatura......




Nessun commento:

Posta un commento