Translate

sabato 8 ottobre 2016

Un Tambellini senza casco in piena campagna elettorale

Il buon Stefano Baccelli sfoglia la margheritina: vado o non vado.
Il giovane Matteo Garzella, scalda i motori.
Il Tambellini non perde occasione per farsi propaganda a basso costo.
Il "mitico distruttore" Sindaco uscente, scalda le sue residue speranze di Ri-Sindacarsi svendendo Lucca al pisano Rossi e allestendo schiere di decotti vetero-comunista locali e mentre tutti ora fanno Comitati per il SI, Lui fa Comitati per SE.
Ultima trovata un giro in Vespa con l'Autieri, ad una presentazione mondana.
La foto è ambigua come sempre: potrebbe essere stata fatta con la Vespa sul cavalletto, ma non si vede e potrebbe anche essere fatta girellando per Piazza del Giglio.
Comunque sia, cavalletto o no, gli "attori" sono senza casco, dando un ennesimo brutto esempio alle nuove generazioni di vespisti e motoristi.
Dove è la Polizia Municipale? Se la Vespa era in movimento il Sindaco va multato per l'assenza del Casco, se la Vespa era sul cavalletto poiché non si vede, va multato per istigazione a non osservare una legge dello Stato.
Intanto il Matteo, scalda; lo Stefano, pensa; tutti gli altri, dormono.

Nessun commento:

Posta un commento